Decima al Challenge Forte Village!

31/10/2016

Andata anche la terza edizione del Challenge Forte Village con un decimo posto finale!

Sicuramente mi piacerebbe essere qui a raccontare la gara perfetta, mentre invece non è stata la miglior performance della mia carriera e la classifica parla chiaro, tuttavia sono abbastanza soddisfatta della mia prestazione perché sento che l’allenamento delle ultime cinque settimane sta cominciando a dare i suoi frutti e le sensazioni sono migliorate.

So che per tornare competitiva in vista dei prossimi appuntamenti (il Laguna Phuket Triathlon e l'Ironman 70,3 Thailand-Phuket)  devo lavorare soprattutto nelle prime due frazioni dove mi sono mancati il ritmo e un po’ di forza, ma non mi spaventa. Ieri il livello delle mie avversarie era davvero alto e io ho condotto la gara un po’ sotto le aspettative, ma senza problemi fisiologici né muscolari. Ho nuotato discretamente considerando che lo stop di fine agosto mi ha condizionato molto nella prima frazione che è già di per sé il mio tallone d’Achille e anche in bici purtroppo non sono mai riuscita a trovare il colpo di pedale giusto, anche se muscolarmente stavo bene. Per fortuna che di corsa sono riuscita a difendermi! Era da un po’ che non avevo buone sensazioni nell’ultima frazione e questo mi rinfranca parecchio, anche se sono lontana dal mio miglior stato di forma! 

Certo, la stagione è stata lunga (ho iniziato all’Israman il 30 gennaio) e non è ancora finita, ma ho ancora stimoli e motivazioni per continuare ad allenarmi! è il bello di questo sport che ci permette di metterci sempre in gioco e io non mi stufo mai.

Ieri avevo una motivazione in più, oltre al sostegno dei miei supporter e degli sponsor: in gara c’era anche Mirco che si è davvero ben comportato e io sono super fiera di lui!

Devo fare i complimenti a Sara Dossena che finalmente è riuscita a mettere il suo sigillo su una gara internazionale, a Marta Bernardi che in questa gara riesce ad esprimersi sempre al meglio e ai maschietti, da Giulio Molinari che ha condotto la testa della gara dal primo all'ultimo metro, al solido Ale Degasperi che è riuscito a salire sul podio, allo sfortunato Massimo Cigana che c'è semrpe e non molla mai. E poi complimenti a tutti i finishers di questa gara tanto splendida quanto dura. Gli aggettivi per questa manifestazione sono tutti superlativi e tutto ciò è merito di una super organizzazione e a uno staff speciali: grazie ragazzi!

Ringrazio infine Tiziano Ballabio per la bellissima foto scattata al traguardo!