Grazie Specialized!

12/12/2016

In una gara di triathlon, qualsiasi sia la distanza, la frazione più lunga è sempre la seconda e non ascoltate chi sostiene che con l'avvento della scia la bici non fa la differenza...significa che non sanno osservare molto bene e che non hanno mai provato a fare triathlon sul serio! Io negli anni mi sono specializzata nelle gare no-draft in cui la seconda frazione conta davvero tanto soprattutto perchè devi fare affidamento solo su te stesso: conta andare forte e soprattutto conta saper gestire le proprie energie alla perfezione, in base alla distanza da effettuare e al percorso previsto.

Ovviamente conta tanto, anzi è fondamentale, anche il mezzo che sta sotto l'atleta e io quest'anno ho avuto l'onore di pedalare sul mezzi al top: la mia SHIV S-works e la mia Amira Specialized (sembra quasi che le chiamo per nome e cognome ed effettivamente ho talmente tanto rispetto per le mie due cucciole che le chiamo sempre per nome!)

Esattamente un anno fa sono entrata nella famiglia Specialized @iamspecialized ed è stato un sogno! il periodo è anche quello giusto, ma quando mi hanno comunicato che Specialized Italia aveva accettato l'idea di sponsorizzarmi, mi sono sentita davvero come una bambina la mattina di Natale! Erano anni che non ero così agitata come quando sono dovuta andare nella sede di Milano a prendere le misure affinchè la Shiv fosse perfetta. Il Bike Fit è durato più di otto ore, un'intera giornata di lavoro senza pause, ma è volata via veloce perchè i dettagli da controllare erano davvero tanti e in Specialized non si lascia nulla al caso: se sono così vincenti un motivo c'è...mica hanno sempre la fortuna di trovare gli atleti forti...e poi sappiate che i campioni sono tali semplicemente perchè cercano sempre il massimo in tutto quello che fanno ;-)

Oltre alla bici e al posizionamento, Specialized mi ha fornito le scarpe e il casco, oltre che tantissimi accessori e abbigliamento per mettermi sempre nelle condizioni ideali per allenarmi e gareggiare. L'aspetto che più mi ha soddisfatto è che sia l'abbigliamento che tanti accessori sono studiati per noi donne. Le gare di triathlon sono identiche per maschi e femmine nelle distanze e nei percorsi, ma le nostre caratteristiche morfologiche e fisiologiche sono molto diverse e avere dei prodotti dedicati ci aiuta tantissimo. Meno male che in Specialized c'è il mondo WOMAN #YOURRIDEYOURRULES!

Un grazie va a tutta Specialized Italia: Ermanno, Annalisa, Marco, Silvio sono per citare i primi che mi vengono in mente...

Un enorme grazie anche ai ragazzi dei negozi che durante la stagione mi hanno salvato più di una volta appena prima di gare importanti: grazie a Marco e Klaus di Km261 di Treviso e a Beppe e Riccardo di Moretti Bike di Romano d'Ezzelino... arrivavo trafelata e arrabbiata per qualche problema meccanico e loro trattavano sempre me e la mia bici come due principesse Specialized!