Che bello allenarsi a Sharm by Triathlontravel!

03/04/2017

Ognuno di noi ha un luogo del cuore in cui si ricarica nel fisico e nell'anima. 

Io ho la fortuna di viaggiare tantissimo e di essere ospitata in molti luoghi, sia in Italia che all'estero, dove vengo trattata con ogni riguardo. Torno sempre volentieri in quei posti dove mi sento "a casa" e uno di questi è Sharm el Sheikh.

Non è un caso se anche quest'anno, per il nono anno consecutivo, sono tornata ad allenarmi a Sharm con il gruppo organizzato da Triathlontravel. Marco Marchese, che conosco ormai da più di vent'anni, ha ideato questa vacanza sportiva sul Mar Rosso e dal 1999 accompagna triathleti e sportivi in genere ad allenarsi sulle sponde del Mar Rosso. Quest'anno eravamo 24 ciclisti più alcuni accompagnatori, tante facce nuove desiderose di provare questa esperienza di allenarsi al caldo del Mar Rosso lasciandosi alle spalle l'inverno italiano. Per me questa settimana significa allenarmi al caldo e soprattutto in compagnia e mi ha sempre aiutato a caricarmi prima dell'inizio della stagione agonistica (quest'anno alla fine mi sono portata a casa circa 10km di nuoto, 400km di bici e 50km di corsa quasi tutti di qualità).

La settimana di allenamento a Sharm by Triathlontravel non è solamente nuotare nelle limpide e tiepide acque del Mar Rosso circondati da migliaia di pesci diversi o esercitarsi in maniera specifica nella piscina del Baron Resort all'alba. Non è neanche solo il fatto di pedalare nel deserto scortati dalla polizia e con il supporto di due mezzi al seguito per i rifornimenti di acqua e assistenza per eventuali guai meccanici o correre sul lungo mare al tramonto a rendere unica questa esperienza. C'è molto di più: ogni anno Marco studia qualcosa di nuovo per migliorare la qualità degli allenamenti e per unire il gruppo in modo che ognuno di noi impari qualcosa dagli altri che sia su come affrontare una gara o su cosa e come mangiare, o semplicemente per confrontarsi e arricchirsi dalle esperienze altrui.

Anche quest'anno, per esempio, abbiamo avuto l'onore e il piacere di allenarci con campioni del calibro di Massimiliano Rosolino e Alessandro Bertolini che, il primo per il nuoto e il secondo per il ciclismo, ci hanno dato preziosissimi consigli. Si è unito al gruppo anche il dorsista Mattia Aversa e credo proprio che sia stato contagiato anche lui dall'entusiasmo del gruppo dei triathleti...si sa mai che ce lo ritroveremo anche lui in bici l'anno prossimo!!

Triathlontravel, per fortuna, non è solo allenamento e il giovedì ci siamo dedicati un giorno di riposo in barca verso l'isola di Tiran. Qualcuno ne ha approfittato per immergersi, gli altri si sono limitati allo snorkelling o al relax. E l'ultima sera un po' di cultura: una breve passeggiata a Sharm vecchia per vedere da vicino la nuova moschea appena inaugurata con le nostre guide Islam e Zizo a spiegarci tante cose per noi nuove, dopo averci assistito per tutta la settimana durante le pedalate.

Che dire: anche quest'anno tutto perfetto...chissà cosa si inventerà Marco per l'anno prossimo quando il viaggio a Sharm raggiungerà la ventesima edizione!

#triathlontravel #thisisegypt @it.experiencegypt